Category Archives: Fr Fredrico Lombardi

La lettera di una vittima di abuso al sacerdote Papa Francesco in Italiano


La lettera di una vittima di abuso al sacerdote Papa Francesco in Italiano

Note an English Version of this Letter to Pope Francis shall be published in a blog right after this one.

Yeah Pope Francis sure does love his pedophiles.

Yeah Pope Francis sure does love his pedophiles.

Hey Papa Francesco, come ci si sente di annunciare da soli il rappresentante di Gesù e di Dio, mentre la protezione di tutti i pedofili Pimp i Cardinali, gli Arcivescovi, i vescovi e arcivescovi coperta gli stupri di massa e gli abusi dei bambini? Pensi che quello che affermano di rappresentare, Gesù non sarebbe la stessa cosa? Pensi che il Papa Francesco che Gesù ha voluto difendere e proteggere e difendere chi ha fatto questo? Pensi che Gesù li chiamerà Santo?

Il Catechismo della Chiesa Cattolica Romana parla di stupro come segue: PARTE TERZA: LA VITA IN CRISTO; PARTE SECONDA: I DIECI COMANDAMENTI, CAPITOLO DUE: “AMERAI IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO”, ALL’ARTICOLO 6, IL SESTO COMANDAMENTO, i reati contro la castità: 2356 Lo stupro è forzato violazione dell’intimità sessuale di una persona. Non lesioni alla giustizia e alla carità. Stupro ferisce profondamente il rispetto, la libertà e l’integrità fisica e morale di ogni persona ha il diritto.

Credi che il Papa Francesco, che gli stupri e torture di centinaia di migliaia di bambini in tutto il mondo, perpetrati su di loro con la propria dei sacerdoti della Chiesa Cattolica Romana, è in conformità con i dettami del proprio Catechismo, o le parole del vostro Gesù?

Credi che il Papa Francesco, che tutti i bambini e gli adolescenti, che sono state violentate, torturate, ridotto in schiavitù, brutalizzata, utilizzato come esperimenti medici e sterilizzazione forzata, in istituzioni cattoliche, come la Maddalena e Buon Pastore lavanderie industriali, case come Venezia e Bindoon, le donne”s;s e Bambinio’s Case come Taum e la prima nazione industriale nelle scuole, in linea con i dettami del catechismo e Gesù Cristo?

Lei ci aveva chiesto di non troppo tempo fa per accettare le scuse e perdonare voi e la vostra chiesa per quello che è stato fatto per noi. Ma come si può perdonare voi e la vostra chiesa? Per essere perdonato, secondo la bibbia e gli insegnamenti, è necessario pentirsi di tutti i vostri peccati e crimini.

Tuttavia, come pure quelli di noi che sono state violentate e le nostre anime rubato da noi e che si sono suicidati a causa di esso, può dare a lui il perdono, o qualcuno di noi danneggiati, quando si rifiuta di pulire la casa di tutti i Cardinali, i Vescovi e Arcivescovi Metropoliti che coperto questi male crimini, ancora seduto nelle posizioni che sono?

Come Paul Anthony Carson, che dopo aver visto il sacerdote che lo stupro camminare per la strada e poi tornare a casa e appendere stesso, essendo trovato dai suoi genitori, perdonare?

Come Emma Foster, che è stata violentata da Padre Kevin O’Donnell, mentre in una scuola primaria che si sono suicidati perché, perdonare?

Come Daniel Neill, che si sono suicidati a causa del suo stupratore sacerdote, Joseph Gallagher, perdonare?

Come possono i 30 ragazzi violentata nel corso della scuola primaria Sant’Alipio, che si è suicidato lo perdono per i loro stupri?

Come Lou Pirona, Bill Zeller, David M. Jarobe Jr,Kathleen McGonigle, Eric Patterson, Bobby Thompson, Paul Tafolla, Daniel Romney, Gilbert Rodriguez, Eduardo Ramon Boehland, O coloro che per il campanello è suonato 170 volte nella Chiesa del Salvatore sul Wilshire Boulevard, che si sono suicidati negli Stati Uniti, o una qualsiasi delle altre vittime, in tutto il mondo, Che sono state violentate, torturate, brutalizzata dai vostri sacerdoti, religiosi, monache e suore della vostra chiesa, che si è suicidato, perdonare e la vostra chiesa Papa Francesco?

Essi non sono morti, di marciume nelle loro tombe, perché non solo i loro stupri da parte dei sacerdoti e fratelli, della Chiesa Cattolica Romana, ma a causa dei continui attacchi contro di noi le vittime e i superstiti, per la vostra Chiesa, il Cardinali, Vescovi e Arcivescovi, da tali persone dementi come Bill Donohue della Lega Cattolica, E da quelli che siedono nei banchi della Chiesa. Siamo stati bollati come bugiardi, cercatori d’oro in cerca di una paga da la vostra chiesa. Ci è stato detto per non sentire il nostro stupratore di fronte, mentre ci sono stupri, ciò significa che non solo ha voluto essere violentate, per noi è stato un piacere essere violentate e sono gli omosessuali a causa di esso. O che abbiamo conquistato il nostro stupratore. O come uno dei vostri sacerdoti, Padre Richard Ross che ha detto di avere alcuna simpatia per qualsiasi vittima, che non potevano fermare ciò che stava succedendo, e come vorrebbe prendere le vittime in una stanza e batterli con una mazza da baseball per mostrare loro che cosa vero dolore e sofferenza.

Perché noi, o chiunque perdoni Papa Francesco e la chiesa? Perché dovremmo o chiunque perdona tutti i Cardinali, come Timothy Dolan, Donald Wuerl, George Pell, Roger Mahony, Raymond Burke, Bernard Law, O di Arcivescovi e Vescovi, che hanno coperto e protetto questi degenerare gli stupratori, i torturatori e i violentatori di bambini, che li di parrocchia in parrocchia, attraverso le linee statali e internazionali, per evitare di essere scoperti, arrestare e perseguire penalmente?

Come possiamo noi, o perché perdonare tutti, quando si usa la vostra Chiesa gli avvocati, per la lotta contro noi in tutte le fasi del progetto e negare la nostra giustizia, con lo statuto delle limitazioni per il nostro caso respinto quando cerchiamo giustizia per il male i crimini commessi contro di noi, dai vostri sacerdoti e gli altri della Chiesa Cattolica Romana? O i Cardinali, gli Arcivescovi e Vescovi, con i cattolici romani in questa legislatura, di lotta dente e chiodo qualsiasi modifica dello statuto delle limitazioni, o l’apertura di una finestra per le vittime a farsi avanti e chiedere giustizia?

Il Cardinale Timothy Dolan, ha mostrato a noi come la chiesa sente davvero verso di noi, soprattutto quando si cercano giustizia per i crimini commessi contro di noi, la vostra chiesa. Quando New York ha superato il matrimonio tra persone dello stesso sesso, il Cardinale Dolan gridò come si sentiva tradito dallo Stato di New York per farlo. Eppure, nello stesso spirito, egli gridò e disse quanto segue sopra New York vuole cambiare la durata DI UN ANNO di prescrizione contro lo stupro e abusi: Ha dichiarato che ha voluto un anno di prescrizione contro lo stupro a essere mantenuta perché se la chiesa ha citato, “gli autori non soffrono. Non vi è alcun onere. Che cosa soffre sono i servizi e i ministeri dell’apostolato che stiamo facendo ora. Perché dove i soldi? Perciò i vescovi di 30 anni fa che presumibilmente può essere riassegnato i tossicodipendenti, non soffre. Sono morti. Per questo motivo, le persone che soffrono sono coloro che vengono serviti proprio ora dalla chiesa. Riteniamo che un terribilmente ingiusto onere.”

Notare che Papa Francesco? Leggere le sue parole e metta al posto delle vittime. Non una parola sui nostri oneri ingiusti, non una parola sul nostro dolore e della sofferenza. Non una parola circa il male degli orrori che abbiamo dovuto subire a causa della nostra vita, orrori che hanno provocato molti di noi, il suicidio.

E il Cardinale Dolan ha mentito nella sua dichiarazione. La maggior parte di queste Cardinali, Vescovi e Arcivescovi che hanno coperto i crimini contro i bambini, non sono morti, sono ancora vivo, protetto e difeso a tutti i costi la vostra chiesa. Il Cardinale Bernard Law, George Pell, Timothy Dolan, Roger Mahony, Donald Wuerl, e molti altri, sono in realtà ancora viva. Tutti loro hanno partecipato a queste imprese, che hanno partecipato al movimento pericoloso preti pedofili, per evitare il rilevamento e l’arresto per i loro crimini contro noi.

Lei, Santo Padre Francesco, è colpevole di questi stessi crimini. In relazione all’arcivescovo Jozef Wesolowski e altri. Si, il Santo Padre Francesco, era al corrente di ciò che l Arcivescovo Wesolowski aveva fatto per i bambini nella Repubblica Dominicana. Si sapeva che era a pagamento i bambini di strada di avere rapporti sessuali con lui, e di immagini pornografiche. Lei, Santo Padre Francesco, aveva portato in Vaticano a Roma, sapendo che una volta che avete fatto? E’ stato poi protetto sotto l’immunità sovrana del Concilio Vaticano ii, che in tal modo si evita che il suo arresto e la persecuzione penale di lui da parte dei funzionari della Repubblica Dominicana.

Lei, Santo Padre Francesco, sapeva che non era un pericolo per i bambini e gli altri, ma voi non lo mise in una cella nella prigione quando si aveva richiamato in Vaticano.E mentre Wesolowski aveva la sua libertà, per oltre un anno e mezzo, ha continuato i suoi crimini contro i bambini. Ha continuato a pagare i bambini per il sesso, ha continuato a prendere immagini pornografiche e video dei suoi atti criminali contro i bambini, ed è stato dimostrato che alcuni di questi bambini muore una morte orribile a causa di esso.

UN dossier accusa Wesolowski di abuso sessuale dei minori è stato inviato al Santo Padre Francesco “nel mese di luglio” 2013 Santo Domingo il Cardinale Nicolás de Jesús López Rodríguez. Il papa ha trovato le informazioni sufficientemente credibile per chiudere Wesolowski il 21 Agosto tramite lettera riservata. Ma il papa non ha mai riportato Wesolowski alle autorità civili né reso pubbliche le informazioni.

Tutti i prelati devono rendere credibili le accuse pubblico come un avvertimento per evitare il contatto con gli imputati. Inoltre, tutte le altre vittime dovrebbero essere incoraggiati a contattare un’autorità di perseguimento penale forse che l’inchiesta più semplice, di apprensione e di repressione più certe. Il gruppo, rete dei sopravvissuti di tali abusi di sacerdoti (SNAP), definisce l’inosservanza di tali provvedimenti come un “cover up”.

Wesolowski lasciato il paese di fronte a una TV locale programma trasmesso un documentario sul 31 agosto. È stato riportato nel gennaio 2014 che Wesolowski “è ora in grado di vivere a Roma ed è protetto da estradizione dall immunità diplomatica.” “Per me è stata una sorpresa vedere Wesolowski a piedi lungo Via della Scrofa a Roma, “Santo Domingo Vescovo Ausiliare Víctor Masalles twitter il 24 giugno 2014.

Imbarazzato, il Concilio Vaticano ii ha annunciato il 27 giugno che era stato Wesolowski laicized (spretato) “negli ultimi giorni … misure saranno adottate in modo egli è in una precisa posizione limitata, senza alcuna libertà di movimento,” ha detto portavoce vaticano, p. Federico Lombardi, senza specificare in che modo questo possa essere realizzato. La stampa ha riportato questo come prova del papa’s “tolleranza zero” per lo sfruttamento sessuale dei bambini.

22 Novembre 2014: Wesolowski era visto “camminare tranquillamente all’interno della Città del Vaticano…in apparente libertà” e si presume che vi vivono ancora agli arresti domiciliari. Questo ci dimostra che p. Federico Lombardi ha mentito, come di consueto con la Chiesa Cattolica Romana per quanto riguarda i pedofili

Defrocking significa un chierico è cotta senza essere denunciato alla polizia. La sanzione più grave a disposizione del papa scomunica. Papa Francesco scomunica un sacerdote australiano per sostenere le donne del coordinamento e matrimonio tra persone dello stesso sesso. Anche lui scomunicato i leader del gruppo di laici, siamo Chiesa, per celebrare la messa nella loro casa.

Ma, avete escludessimo arcivescovo Jozef Wesolowski, Papa Francesco? No ma non l’ha fatto. È evidente a noi vittime dei crimini della vostra chiesa contro di noi, che troverà un sacerdote dicendo: “le donne dovrebbero essere coordinati tra loro, e chi sostiene matrimonio tra persone dello stesso sesso, o un gruppo di laici di massa nelle loro case, più degni di scomunica, di un pedofilo, che ha pagato i bambini per il sesso, violentate, o posseduto oltre 100.000 bambini immagini pornografiche e video di bambini porno sul proprio computer.

Lei, Santo Padre Francesco, si è rivelato a noi, le vittime e per chi lotta per noi, che si sono appena come il resto. Di proteggere e difendere chi lo stupro dei bambini, invece di stare in piedi per loro, invece di stare in piedi per le vittime. Di proteggere e difendere i pedofili, e il pedofilo, come Papa Emerito Bendict XVI, i Cardinali, gli Arcivescovi e Vescovi che hanno coperto i crimini, ed è come al solito su questo argomento

Il Comitato dell’ONU contro la Tortura “trovato che il gran numero di violenze sessuali all’interno della Chiesa Cattolica sono ammontate a torture e trattamenti crudeli, inumani e degradanti”. Dopo che alcuni funzionari del Vaticano furono chiamati a Ginevra nel maggio 2014. per rispondere a domande difficili come per questo che il papa ritiene che la sua responsabilità per proteggere i bambini contro la tortura applicata solo sul Concilio Vaticano ii, la commissione ha presentato la sua relazione.

I membri “ha ordinato il Vaticano a mano sul file contenente i dettagli di commesso abuso sessuale accuse alle forze di polizia intorno al mondo, … di utilizzare la sua autorità sulla Chiesa Cattolica Romana nel mondo al fine di garantire che tutte le accuse di abusi clericali sono passati alla autorità laiche e di imporre sanzioni “significativa” su qualsiasi i funzionari della Chiesa che non è in grado di farlo.” Con l’eccezione di un paio di in scena eventi PR, il papa ha rifiutato di prendere una qualsiasi di queste misure.

Il Vaticano aveva pubblicato un “Rapporto Preliminare” preparatori per l’audizione. “In nessuna parte della Santa Sede [il nome della Chiesa il governo globale] Relazione Iniziale ai sensi della Convenzione non si fa alcuna menzione della diffusa e sistemica stupri e violenze sessuali perpetrate dal clero Cattolico contro centinaia di migliaia di bambini e adulti vulnerabili nel mondo. Non si parla di atti che hanno portato ad un sorprendente e quantità incalcolabile di danni nel mondo – profonda e duratura sofferenza fisica e mentale – con poca o nessuna responsabilità e l’accesso al ricorso …[T] Concilio Vaticano ii ha sempre minimizzato i danni causati dalle azioni del clero, sia attraverso la diretta sugli atti di violenza sessuale ed i funzionari della Chiesa” le azioni che seguono, come cover-up e vittima di colpa. … La Santa Sede la relazione iniziale di questo comitato è di per sé la prova di minimizzazione di questi reati e i danni.

Il Comitato contro la Tortura relazione è venuto “dopo gli alti funzionari hanno cercato di distanza del Vaticano legalmente dalla grande Chiesa … dicendo: “i sacerdoti non erano legalmente legata al Vaticano ma cadde sotto giurisdizioni nazionali. Ma il comitato insiste sul fatto che i dipendenti della Santa Sede, tra cui rappresentanti del papa nel mondo e i loro collaboratori, hanno la responsabilità di monitorare il comportamento di tutti sotto il loro controllo effettivo”.

Le seguenti facce e dichiarazione risulta, Papa Francesco, che si sono appena come il resto, quando giunge il momento di alzarsi per i pedofili, chi lo stupro dei bambini, dalla chiesa. Come non si prende veramente cura un bit circa le vittime, ma la difesa e la protezione della vostra chiesa e la pedofilia.

Come arcivescovo di Buenos Aires, Jorge Mario Bergoglio “rifiutato di incontrarsi con le vittime, e ha trascorso gran parte di silenzio sulla questione del clero abusi sessuali, ad eccezione di un sorprendente negazione che aveva affrontato un abusivo sacerdote. La sua azione era noto solo alla commissione un dietro le quinte relazione ai giudici che cercavano esonero di penalmente condannato sacerdote dal contesto la credibilità del sacerdote’s vittime.”

Poi, un mese e il giorno dopo che si era eletto Papa, è stato nominato un gruppo di Cardinali, di cui come arrivati C9, per essere il vostro consiglieri più vicini. E chi sono i membri del C9 consulenti?

Il Cardinale George Pell, arcivescovo e creatore del “Melbourne Risposta”, un sistema “progettato per controllare le vittime e proteggere la Chiesa … Pell destinati a ridurre al minimo i crimini, nascondere la verità, manipolare e a intimidire le vittime. … Alcuni parenti dei bambini maltrattati hanno chiesto al cardinale di una “mente psicopatica.” Pell conosce personalmente centinaia di persone coinvolte – le vittime e le loro famiglie, nonché gli autori. … Era un autorità ad alto livello nella Chiesa Cattolica quando la corte ha iniziato negli anni 1990 e le prime Cattolica figura in Australia fino a quando entrava a Roma. … [H]e è stato il leader di un sistema che tutela i reo e non innocenti. … [H]e l’uomo fu in carica nel corso di molti anni di questo scandalo. Egli, pertanto, può essere ritenuto responsabile e responsabile.”

Il Cardinale Francisco Javier Errazuriz Ossa: Errazuriz nazionale aveva fatto notizia per proteggere p. Fernando Karadima, la “peggior scandalo” della Chiesa cilena. “Power è il vero punto del caso. [Degli abusi sessuali contro i bambini] non sono possibili senza una rete di politici, sociali e religiosi potenza operante per 50 anni”, ha dichiarato analista politico Ascanio Cavallo, preside della scuola di giornalismo dell’Università Adolfo Ibáñez. I funzionari della Chiesa avevano avvertito già nel 1984 circa Karadima “comportamenti scorretti.” Il primo noto per raggiungere Errazuriz erano nel 2003. Nel 2006, un sacerdote nominato dalla Errázuriz allo scopo di studiare i reclami segnalati al cardinale che egli credeva “gli accusatori a essere credibile. Secondo la corte testimonianza civile nel 2011 in una denuncia presentata contro Karadima, i funzionari della Chiesa, tra cui Errázuriz, ha cercato di vergogna accusatori in caduta rivendicazioni, rifiutato di incontrarsi con loro e non è riuscito a effettuare indagini formali per anni. UN giudice ha respinto la causa penale contro Karadima nel novembre 2011. perché lo statuto delle limitazioni erano scaduti ma anche determinato che le accuse erano “veritiero e affidabile.

E quando Papa Francesco nominato Errázuriz al C9 consulenti, una delle vittime ha dichiarato che questo appuntamento: “un peccato e una vergogna.” Il 15 settembre 2013, Errázuriz detto che l’arcidiocesi non aveva la competenza per la loro “grande dolore”

Sì, il Santo Padre Francesco, ancora una volta, non abbiamo dalla bocca di uno dei propri consulenti, che coperto di preti pedofili, che la vostra chiesa non ha alcuna responsabilità per la loro enorme dolore.” Ma, Papa Francesco, che è poi la responsabilità per l’enorme dolore e sofferenza, di oneri ingiusti e l’orrore le vittime di stupri commessi contro di loro dai sacerdoti della Chiesa Cattolica Romana? È che le stesse vittime? Perché sembra che quando si tratta di questa vostra chiesa.

Quindi Papa Francesco, quando il Comitato delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo (CRC)richiesto, per informazioni dettagliate su tutti i casi di abusi sessuali su bambini commessi da membri del clero, religiosi o nun” per gli ultimi quindici anni e 1 novembre come un termine per la risposta. Le domande sono state inviate per la preparazione di un audizione pubblica prevista per il mese di gennaio. Che cosa dire e fare di questa richiesta?

Primo, un po’ di storia. Come uno dei firmatari della Convenzione sui Diritti del Bambino del 1989, la Chiesa è stata quindici anni di ritardo nella consegna di un report che descrive se avesse agito per “proteggere il fanciullo contro ogni forma di violenza fisica o psichica” come la convenzione richiede. Inoltre, il questionario ha cercato di stabilire se “gli autori dei reati a sfondo sessuale” è stato permesso di rimanere in contatto con i bambini, che un’azione legale contro di loro e se segnalazione di presunto abuso è obbligatoria. Esso ha anche incluso le query di sostegno per le vittime e gli incidenti in cui i ricorrenti erano stati ridotti al silenzio.

E qual è stata la tua risposta e il Sant’Uffizio per questo? Lei, Santo Padre Francesco e il Vaticano warnedthat potrebbe tirare fuori della Convenzione sui Diritti del Bambino, se spinto troppo duro sulla questione. In una relazione del proprio pubblicato sul sito web DELLE NAZIONI UNITE lo scorso ottobre, la Santa Sede ha ricordato il CRC delle riserve sulla giurisdizione legale e altre questioni, in quando ha firmato il patto globale. Ha detto i nuovi “interpretazione” dare motivi “per la cessazione o revoca” dal trattato.

E poi che cosa ha fatto Papa Francesco? Il 11 luglio 2013, il pontefice ha emanato una legge civile criminalizzare le perdite del Vaticano informazioni per la stampa e la violenza sessuale contro i bambini, compresa la pornografia infantile. I crimini sono punibili con un massimo di otto e dodici anni di carcere, rispettivamente. La legge applicabile all’interno dello Stato della Città del Vaticano e per i dipendenti della Santa Sede nella sua proprietà extraterritoriale e ambasciate.

Come hai fatto a rispondere al CRC Papa Francesco? Il 4 dicembre, il che indica che non è stata la pratica del suo governo di “fornire informazioni in merito ai casi specifici a meno che non venga richiesto da un altro paese come parte di un’azione legale” e “che il Vaticano può fornire informazioni solo sulle note e sui presunti crimini sessuali che hanno avvenuto in Vaticano.”

Quindi Papa Francesco, come un affronto alle facce delle vittime, che cosa ha fatto? Il 16 gennaio 2014, giorno in cui il CRC delle audizioni sono state per iniziare a Ginevra, Papa Francesco ha dimostrato ancora il disprezzo per le vittime della vostra Chiesa per celebrare la messa, seguita da un incontro privato, con il Cardinale Roger Mahony, arcivescovo emerito di Los Angeles. Il Washington Post (tra gli altri) aveva condannato Mahony noto per proteggere i tossicodipendenti, affermando che egli’s “fortunato a non essere in prigione” e che “il suo costante rilievo riflette la cultura dell’impunità nella Chiesa Cattolica un decennio dopo la sua tolleranza e la complicità della violenza contro i minori è stato esposto. “Dopo il colloquio privato con lei, Mahony blog “il tema dello scandalo non è venuto.”

Lo stesso giorno, Lombardi ha detto che la Chiesa ha sviluppato “una serie di iniziative e direttive”, che sono “molto utili” con le altre comunità. Egli ha anche criticato l’ipotesi che i vescovi o i superiori dei religiosi e delle religiose agire come rappresentanti o delegati del Papa.” Egli ha detto questa credenza è “assolutamente priva di fondamento.” Invece, le autorità civili dei paesi che hanno firmato la convenzione DELLE NAZIONI UNITE è direttamente responsabile della sua attuazione e per l’esecuzione delle leggi che tutelano i bambini.

Il panel ONU Vaticano ha chiesto ai rappresentanti di risposte alle domande che essi avevano inviato in luglio. Mentre i media americani sbandierano una dichiarazione fatta da uno dei funzionari del Vaticano che egli “viene”, la stampa estera non era troppo servile:
Germania Deutsche Welle: Vaticano risposta ;non odore test per la gente comune;
Venezuela, El Nacional: il Vaticano all’ONU oggi eluso con informazioni dettagliate su questioni relative all’abuso sessuale di minori da parte del clero in un esercizio retorico che tenta di dimostrare di avere la determinazione di impedire nuovi reati
Spagna, El Pais: il Vaticano ancora non si assume nessuna responsabilità per gli abusi sessuali

4. BishopAccountability.org notato quattro momenti significativi dell’audizione:
1. Per la prima volta, il Concilio Vaticano ii ha dovuto ammettere pubblicamente che ancora non prevedono l’indicazione di crimini sessuali alle autorità civili. Non fare questo passo quando i sacerdoti sono spretato.
2. La Santa Sede ha rifiutato di fornire i dati richiesti il 1º luglio.
3. Il Vaticano ritiene che l’obbligo del singolo autore e non la Chiesa, per risarcire le vittime
4. Gli ordini religiosi, che comprendono un terzo a metà del mondo&# 039 ;s Catholic chierici, ancora non sono costretti dalla Santa Sede a creare politiche abuso. (Papa Benedetto XVI ha ordinato i vescovi del mondo per farlo a partire dal 2011. L’ordine è stato ampiamente ignorato, anche dal cardinale arcivescovo di Buenos Aires, Jorge Mario Bergoglio.)

Quindi, il Santo Padre Francesco, ora mostrano come il Vaticano, te stesso e per gli altri bocchini per la vostra chiesa, ha svolto il guardare da un’altra parte gioco di sotterfugi e inganni. Di biasimare gli altri, dicendo: “ehi, guarda che cosa stanno facendo, perché con noi?

Delegato Vaticano alle NAZIONI UNITE, Arcivescovo Silvano Tomasi, ha risposto in un’intervista “Allo stesso tempo dobbiamo tenere in mente che anche se ci sono tanti milioni, quaranta milioni di casi di abuso di un anno per quanto riguarda i bambini, purtroppo in alcuni casi riguardano anche il personale.” Tomasi ha inoltre suggerito che il comitato DELLE NAZIONI UNITE potrebbe essere stato influenzato da “alcune ONG che supportano l’omosessualità, matrimonio tra omosessuali e altre questioni probabilmente ha presentato le proprie opinioni e rinforzo alla fine [il comitato] linea di pensiero in qualche modo.”

E poi è venuto fuori con questa dichiarazione Papa Francesco, sapendo che era una menzogna, perché la chiesa è stata tutt’altro che si muove con trasparenza e responsabilità. Il solo organizzativa, il Concilio Vaticano ii e la Chiesa Cattolica Romana ha dimostrato con le vostre azioni, è che si sta per proteggere la vostra chiesa a tutti i costi.

Il 5 marzo, nel 2014, il Papa, ha affermato che, per quanto riguarda la tortura sessuale dei bambini, “Le statistiche sul fenomeno della violenza contro i bambini sono sconvolgenti, ma anche dimostrano chiaramente che la grande maggioranza degli abusi provengono dal proprio ambiente familiare e da persone che sono vicino. La Chiesa Cattolica è forse l’unico ente pubblico che si muove con trasparenza e responsabilità. Nessun altro ha fatto di più. E ancora, la Chiesa è l’unico essere attaccati”.

Se le parole del Santo Padre Francesco e il resto erano verità? Quindi queste persone come il Cardinale Bernard Law, George Pell Timothy Dolan, Roger Mahony, Donald Wuerl e agli altri che lo hanno coperto questi crimini contro i bambini, che hanno contribuito a perpetuare questi crimini contro i bambini, che hanno protetto i pedofili sui figli, sarebbe stato scomunicato e alle autorità di perseguimento penale.

Se le parole del Santo Padre Francesco erano verità, quindi non vi ha ricordato l’arcivescovo Jozef Wesolowski nuovamente in Vaticano, in modo che egli potesse essere protetta da parte delle autorità della Repubblica Dominicana. Si avrebbe girato su di lui per la repressione dei crimini contro i bambini che ha commesso, invece di permettere che lui immunità sovrana per portarlo al Vaticano per essere protetti.

Se le tue parole sono verità, il Santo Padre Francesco, quindi non sarebbe possibile avere caricato il vostro C9 comitato consultivo con pedofili noti magnaccia, come George Pell e altri, contro il quale, non ci sono prove schiaccianti contro di loro hanno partecipato alla copertura di stupri e gli abusi di bambini.

Se le tue parole sono verità Papa Francesco, quindi la chiesa NON sarebbe negare alle vittime di questi crimini giustizia. La chiesa e gli avvocati di acquistare NON sarebbe ci nega le vittime giustizia utilizzando i termini di prescrizione contro di noi. Né contro qualsiasi modifica dello statuto delle limitazioni, o l’apertura di una finestra per le vittime a farsi avanti e chiedere giustizia per i crimini commessi contro di noi.

Se le tue parole sono verità Papa Francesco, non si sarà in grado di garantire che le vittime, di essere vittime, dagli attacchi fatto contro di noi.

NON sarebbe possibile che Bill Donohue, della Catholic League di attaccare noi vittime come lui, ci offende, demonizzare, diffamare. Tutto il male che ha detto contro di noi vittime, è uno che merita scomunica. Lei, Santo Padre Francesco, si chiama Bill Donohue, per la sua proclamazione come vittime sono niente ma bugiardi, cercatori d’oro, alla ricerca di un giorno di paga della chiesa. Per il suo confronto l’orrore, il terrore, la sofferenza e il dolore di noi vittime, che sono state brutalmente violentate, dei vostri sacerdoti, non solo dei nostri corpi, ma delle nostre anime, le nostre menti e i nostri cuori, per il suo essere uno schiaffo sul polso da una suora quando ha agito.

Per la sua menzogna sulla vittima, prclaiming lui come parte di un farmaco pista omicidio, come il dipartimento di polizia oggetto, quando la vittima, infatti, ha testimoniato in un farmaco omicidio, mettendo la sua vita a grandi rischi in questo modo. E a causa di Bill Donohue le azioni e le parole, che vittima ora è in pericolo di vita, dopo aver ricevuto minacce di morte e altre minacce, nonché essere battuti per la sua difesa e fa bene a testimoniare in un farmaco pista omicidio. La vittima è ora citano Bill Donohue e la Lega Cattolica per diffamazione e altre azioni civili e ancora, il Papa Francesco non è mai intervenuto per porre fine a Bill Donohue e i suoi attacchi contro le vittime del sacerdote lo stupro.

Se si stava parlando la verità Papa Francesco, poi, quando i Comitati delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo, e per la tortura, ha chiesto alla Santa Sede di abolire il segreto pontificio per le accuse di abusi sessuali su bambini, e al fine di diritto canonico obbligatoria la comunicazione all’autorità civile. Poi nel settembre del 2014, non si ha respinto la richiesta e gli ho detto che è fatto per motivi che le segnalazioni obbligatorie potrebbe interferire con la sovranità degli Stati indipendenti. Obbligo di segnalazione interferire con tale sovranità se una legge statale vietata reporting del clero abuso sessuale dei bambini alla polizia. Lo Stato non esiste.

Ma il Vaticano … illustra la sua reale intenzione di interferire nella sovranità degli Stati indipendenti, vietando reporting una volta procedimenti canonici, anche quando la legge civile richiede la comunicazione.

De facto il privilegio del clero con l’uso di segretezza, rendendo clero immune da procedimenti giudiziari civili per lo sfruttamento sessuale dei bambini, è stato istituito nel 1922 dal Papa Pio XI, ed è stato proseguito e ampliato da cinque dei suoi successori. Purtroppo, sembra che lei, Santo Padre Francesco hanno dato ogni indicazione di aggiunta alla lista, come il settimo papa.

Se si stava parlando la verità, il Santo Padre Francesco, quindi non sarebbe possibile avere nominato Juan Barros Madrid, Vescovo di Osorno, Cile. Non ottenere il suggerimento, il Papa Francesco, che il giorno in cui Barros è stato installato come Vescovo, tra polizia e centinaia di parrocchiani, vestito di nero di lutto denunciato Barros, che tutti sapevano che Barros aveva fatto e invece di sostenere lui, non si dovrebbe mai avere in lui un Vescovo?

Se si sta parlando verità Papa Francesco, quindi perché si ignora l Arcivescovo Chomali? Sappiamo, in un’intervista pubblicata 26 marzo, l’Arcivescovo di Concepcion descritti i dettagli di un incontro che ha avuto con Papa Francesco il 6 marzo. “Arcivescovo Chomali ha spiegato che egli donò al Papa Francesco “documenti con informazioni dettagliate sulle conseguenze della nomina aveva fatto. Tutta la documentazione che ho citato a lui, sia attraverso la nunziatura apostolica o l’ambasciata cilena presso la Santa Sede. È stato molto aggiornato sul Vescovo Barros” situazione, e di fatto a pochi giorni prima aveva parlato con lui. Con fermezza e convinzione mi disse che aveva analizzato tutti i dati relativi al passato e che non vi era alcuna ragione obiettiva che il Vescovo Barros non deve essere installato come vescovo diocesano.”

No, Papa Francesco, non dire la verità, per la le azioni parlano più delle parole. Si parla un buon PR parlare, ma le altre parole e azioni non corrispondono con il PR che vi inviamo. Sì, il Santo Padre Francesco, sono di fatto, chiamando a due facce, bugiardo e ciarlatano. Dico la verità quando dico questo. Qualcosa voi e il resto del pedofilo, non può iniziare anche a fare.

Lei, Santo Padre Francesco, mi fanno schifo insieme a tutti i pedofili Pimp Papi, Cardinali, Vescovi e Arcivescovi. Per voi sono come tutti loro, che sono un degenerato in mio libro, si sono responsabili per gli stupri, torture, schiavitù, abusi e altri crimini contro i bambini, come tutto il resto. Lei, Santo Padre Francesco, sono santo uomo di Dio, e non è neanche un rappresentante di Gesù Cristo sulla terra. Si sono ammalati e ritorto, è una, come un criminale come tutto il resto dei colleghi pedofili sfruttatori.

Si, il Santo Padre Francesco sono una delle più basse forme di vita sul pianeta. Anche il contenuto di un dependance è più di quanto voi, e merita molto di più rispetto al boot. Proteggi il tuo culto dei pedofili pedofili e sfruttatori, come il resto di loro.

Non è santo uomo di Dio, voi, insieme a Papa Benedetto XVI, emerito, O i seguenti Cardinali: Adam Maida, Agostino Vallini, Angelo Scola, Angelo Sodano, Anthony Bevilacqua, Bernard Law, Dominik Duka, Donald Wuerl, Franc Rode, Francis George, Francisco Javier Errazurtz Ossa, George Pell, Humberto Mederios, John Cody, John Krol, Joseph Bernardin, Juan Cipriani, Justin Rigali, Keith O’Brien, Leonardo Sandri, Marc Ouellet, Norberto Rivera, Oscar Andres Rodriguez Maradiaga, Partick O’Malley, Peter Turkson, Raymond Burke, Richard Cushing, Roger Mahony, Sean Brady, Silvio Oddi, Tarcisio Bertone, Thomas Winning, Timothy Dolan, Vinko Puljic, Wilfred Fox Napier, William Levada, Hans Hermann Groer, Dario Castrillon Hoyos, Francis Spellman, Francisco Javier Errazuriz Ossa, Ricardo Ezzati Andrello, Luis Antonio Tagle, Eduardo Martínez Somalo, Desmond Connell, E molti altr; Gli Arcivescovi: Andre Richard, Anthony Sablan, Charles J Chaput, Denis Hart, Diarmuid Martin, Ernest Leger, Frank Little, Gerhard Ludwig Muller, Harry Flynn, Jerome Hanus, Jerome Listecki, John Charles McQuaid, John Clay Neinstedt, John Meyers, John Roach, Jose Horacio Gomez, Josef Wesolowski, Luciano Storero, Mario Conti, Peter Gerety, Peter Sartain, Pio Laghi, Rembert Weakland, Ricardo Ezzati Andrello, Robert Carlson, Silvano Tomasi, Theodore McCarrick, Valery Vienneau, William Cousins, Urban J. Vehr, Blase Cupich, Paul Richard Gallagher, José Luis Mollaghan, Francisco Javier Martínez, E molti altr; E i seguenti vescovi: A.J. Quinn, Andrew Cozzens, Anthony O’Connell, Antonio Sarto, Bill Wright, Carl Mengeling, Christopher Foster, David M O’Connell, David Zubik, Donald Kettler, Edward Cullen, Eugene Laroque, Gabino Miranda, George H. Guilfoyle, George Leo Thomas, Gerard Frey, Henry Kennedy, Howard Hubbard, James Garland, James Hoeppner, James Kavanagh, James Murray, James Timlin, John B McCormack, John Doerfler, John Magee, Joseph Cistone, Joseph Devine, Joseph Imesch, Joseph V Adamec, Kieran Thomas Conry, Kenneth Povish, Laurence Glenn, Leo Clarke, Louis E. Gelineau, Marco Antonio Ordenes, Michael Bransfield, Michael Jarrell, Michael John Brown, Michael Malone, Patrick Cooney, Patrick Cotter, Peter Conners, Raphael Michael Fliss, Raymond Lahey, Richard Sklba, Robert C. Evans, Robert E. Mulvee, Robert Finn, Robert Rose, Rogello Livieres, Seamus Hegarty, Thomas Curry, Thomas Daily, Thomas J. Tobin, Vincent Leonard, William Lynn, Wilton Gregory, Wojeciech Polak, Pierre Pican, Willie Walsh, William Murphy, Daniel Patrick Reilly, Ronald Mulkearns, Juan Barros Madrid, Gabino Miranda Melgarejo, Arturo Mandin Bastes, Jozef De Kesel, Rogelio Livieres, Christopher Coyne, Ronald Gainer, John Doerfler, Brendan Comiskey, Donal Murray, Jim Moriarty, Raphoe Philip Boyce, Dermot O’ Mahony, Edward Daly, Seamus Hegarty, Eamon Casey, Joseph Duffy, Daniel A. Cronin, E molti altr……… Voi tutti colpevoli di crimini contro l’umanità e per i bambini di tutto il mondo.

Lei, Santo Padre Francesco, Papa Emerito Benedetto XVI, tutti i suddetti Cardinali, Vescovi e Arcivescovi, colpevoli, davanti al vostro Dio e Gesù Cristo, che voi proclamate a seguire, da rappresentanti di questa terra, attraverso la Chiesa Cattolica Romana, di efferati crimini contro i bambini di tutto il mondo.

Lei, Santo Padre Francesco ci chiede di perdonare. Perché mai si dovrebbe? Perché qualcuno dovrebbe perdonare voi o la vostra chiesa e ciò che tutti voi avete fatto?

NESSUNO DI VOI SONO VERAMENTE PENTITO DI TUTTI I CRIMINI E I MALI VOI E LA VOSTRA CHIESA HA FATTO CONTRO DI NOI!!!!QUINDI, NON SI PUÒ, E NEPPURE IL PROPRIO DIO E GESÙ CRISTO perdona, A MENO CHE L’UTENTE VERAMENTE E sinceramente pentiti DI TUTTO QUESTO MALE CHE AVETE FATTO PER I BAMBINI, NEL CORSO DEI SECOLI DI QUELLO CHE AVETE FATTO PER LORO. PER ESSERE perdonato, così fate anche voi DEVONO PENTIRSI, VISTO CHE NON L’HANNO FATTO, NON HA DIRITTO DI CHIEDERE A CHI DI NOI NON PERDONO…..LE VITTIME CHE HANNO ATTRAVERSATO QUESTO ORRORE, NÉ IL SUO DIO E GESÙ CHE TUTTI PROCLAMANO DI ESSERE RAPPRESENTANTI DI!!!

Papa Francesco, proclamare di rappresentare sulla terra, come Vicario di Cristo, allora la sua parola vale molto di più a voi e il resto del Cardinali, Arcivescovi e Vescovi, ancor più di quanto non vale anche per il resto di noi. Per VOI si suppone di essere santi uomini di dio, e i responsabili di ciò che si proclamano l’unica vera chiesa di Gesù Cristo.

Beh, quella di annunciare a rappresentare, Papa Francesco, Gesù ha detto nella bibbia, il libro CHE tutti proclamano di essere la vera parola del vero Dio, il seguente:Marco 9:42:42 “chiunque scandalizzerà uno di questi piccoli che credono, sarebbe stato meglio per lui, con una pesante macina appesa al collo, era stato gettato in mare. E in Luca 17, 1-2: 1 Egli disse ai suoi discepoli: “è inevitabile che gli ostacoli, ma guai a colui per colpa del quale avviene lo scandalo! 2 “sarebbe meglio per lui che gli si metta una macina appesa al collo e venga gettato nel mare, piuttosto che uno di questi piccoli.

Sembra che, il Santo Padre Francesco, che voi e il resto del pedofilo papponi dovrebbe investire in una società che rende forte e robusta corda e fa un sacco di macine in pietra. Se io fossi in te? Vorrei iniziare a unire le corde intorno al collo e collegamento a macine e trovare una grande porzione di mare per lanciare i vostri corpi. Che deve essere molto meglio di avere a che fare con quelli che si proclamano di rappresentare Gesù Cristo è per le vostre anime una volta davanti a lui a mio parere.

In chiusura il Papa Francesco, perché noi che sono state violentate, torturate, brutalizzata, ridotto in schiavitù, e distrutti dalla vostra chiesa e la sua i pedofili e i tossicodipendenti, hanno il coraggio di dire apertamente contro tutti i crimini commessi contro di noi e chiedere giustizia, siamo bollati come bigotti, odiatori, e peggio ancora. Ci è stato detto, ancora una volta, perché non osiamo parlare, che tutti noi siamo legati per l’inferno.

Molti di noi hanno già fatto il nostro tempo all’inferno se Papa Francesco. I nostri dolori e le sofferenze, i nostri incubi, i nostri orrori ci hanno inviato all’inferno e non pochi di noi sono venuti dall’altra parte, molto più forte, che le vittime si erano una volta. Ci sono attualmente I SUPERSTITI.

Sebbene alcuni di noi non ha, il nostro dolore e sofferenza, orrore e proseguire il trattamento del male contro di noi, la Chiesa Cattolica Romana, alcuni di essi a soffiare le cervella, o farsi impiccare, o suicidio in altri modi.

E alcuni sono ancora nascosti nell’ombra, ha paura di uscire e parlare, circa i crimini commessi contro di loro, per i sacerdoti, fratelli, suore e sorelle e tutti gli altri della vostra chiesa. Chi ancora tace, perché avete paura, si temono gli stupratori e la mente le torture cui sono stati posti da loro, mentre essi erano violentate e brutalizzata, realizzare questo Papa Francesco!!!

Abbiamo il forte superstiti sono MOLTI. Noi non abbiamo paura, né la chiesa, né i Cardinali, gli Arcivescovi e Vescovi. Noi non abbiamo paura del pew lucidatrici, che insultano e offendono e ci minacciano. Noi non abbiamo paura Bill Donohue della Lega Cattolica o chiunque altro si attacca.

Dobbiamo insistere e parlare, che si terrà a tutti voi i vostri crimini. Avremo occasione di parlare ed esporre ovunque andiamo, quando siamo chiamati a farlo. Ci batteremo per le vittime, che sono ancora, ancora troppo aver paura di parlare. Dobbiamo difenderli, noi, contro di voi e gli altri dirigenti e tutti coloro che attaccano e difendono la chiesa per tutti i crimini commessi contro di noi.

Continueremo a chiedere giustizia. Continueremo a chiedere l’arresto e l’azione penale nei confronti di tutti e di ciascuno di voi, che coperto questi crimini contro di noi, che protetto e difeso i pedofili, gli autori di noi, e vinceremo contro di voi tutti. Non si può pensare, si potrebbe pensare che la Chiesa Cattolica Romana è intoccabile, che non si possono fare tutti i crimini contro l’umanità e per i bambini di tutto il mondo.

In un certo senso, si potrebbe essere giusto, che non c’è giustizia sistema sarà in grado di farci pagare per i crimini, ma che è, di fatto cambiando e credo che presto le Nazioni Unite possano far sentire la loro voce e sarà perseguibile da parte loro.

Ma poi, un giorno, si dovrà stare davanti al giudice ULTIMO, quelli che tutti proclamano a seguire e rappresentare su questo piano di esistenza. E credo che quando si? Sono sicuro che lei aveva legato una enorme macina intorno al collo e gettato voi stessi nel profondo del mare, rispetto al pene si affaccia davanti al giudice si chiama Dio e Gesù Cristo.

CREDO, che vi mostrerà più misericordia, inviando direttamente al 9° livello di Dante Inferno, a tutti voi in noi, i sopravvissuti del male, il codice di procedura penale culto della pedofilia, preti pedofili, le Suore e tutti abusivi il parrocchiano Pew Lucidatrici della Chiesa Cattolica Romana

Advertisements

Priest apologises for likening Irish PM to Hitler over attack on Vatican


from the link: http://www.guardian.co.uk/world/2011/jul/28/priest-apologises-enda-kenny-hitler-vatican?INTCMP=ILCNETTXT3487

Priest apologises for likening Irish PM to Hitler over attack on Vatican

Cleric says he regrets leaflet berating Enda Kenny over accusation that the Holy See downplayed child sex abuse scandals

guardian.co.uk, Thursday 28 July 2011 10.23 EDT

Enda Kenny: parliamentarians from his Fine Gael party complained over the leaflet issued by Father Thomas Daly. Photograph: Julien Behal/PA

 

A Catholic priest in the Irish Republic has been forced to apologise for comparing the country’s prime minister to Adolf Hitler because the taoiseach had dared to criticise the Vatican.

Father Thomas Daly issued the apology on Thursday after he likened Enda Kenny‘s denunciation of the Vatican‘s handling of clerical child sex abuse scandals in the republic to one of Hitler’s speeches.

In a leaflet titled Heil Herr Kenny given to members of the Togher parish in Drogheda, County Louth, the priest wrote that the last European leader to issue such a blistering attack on the pope “was the ruthless German dictator Adolf Hitler”.

Daly said, like Hitler, the taoiseach “had to face reality. A cautionary tale.”

The parish priest also drew a comparison between the Irish prime minister’s remarks to those of anti-Catholic loyalists in Northern Ireland.

“Perhaps we might try and find a way to build new with bridges with the Shankill Road people. A ‘No Pope Here’ sign would definitely be a draw for Shankill Road people and marchers from Portadown,” he wrote.

Parliamentarians from Kenny’s Fine Gael party complained over the priest’s leaflet. Daly said: “I regret the headline and for the misunderstandings that might have arisen out of it. I am not comparing Enda Kenny to Hitler.”

In an unprecedented attack on the Vatican last week, Kenny accused the Holy See of “downplaying the rape and torture of children“. He told the Dáil that the recent Cloyne report “revealed an attempt by the Holy See to frustrate an inquiry into child sex abuse just three years ago”.

Irish PM’s attack on Catholic church a ‘wake-up call’, says archbishop


from the link: http://www.guardian.co.uk/world/2011/jul/21/archbishop-vatican-kenny-abuse?INTCMP=ILCNETTXT3487

Irish PM’s attack on Catholic church a ‘wake-up call’, says archbishop

Diarmuid Martin, archbishop of Dublin, speaks after Enda Kenny accuses Vatican of downplaying abuse of Irish children by clerics

in Dublin

guardian.co.uk, Thursday 21 July 2011 05.44 EDT

Irish prime minister Enda Kenny told parliament that the recent Cloyne report has exposed the Vatican's 'dysfunction' and elitism. Photograph: Julien Behal/PA

 

 

The archbishop of Dublin has said the Irish prime minister’s attack on the Catholic church following a report on child sex abuse in the country should be a wake-up call for clergymen.

Enda Kenny launched his unprecedented attack on the Vatican in the Irish parliament, accusing it of downplaying the rape and torture of Irish children by clerical sex abusers.

He said the recent Cloyne report had exposed an attempt by the holy see to frustrate the inquiry into child sex abuse just three years ago and illuminated the “dysfunction” and the elitism still dominant in the Vatican.

Archbishop Diarmuid Martin – close to tears in an interview on RTE Television – said the only way all allegations, abuse and cover-ups could be exposed was through invasive audits of each diocese. “I’m very disappointed, annoyed,” he said.

“What do you do when you’ve got groups, whether in the Vatican or in Ireland, who try to undermine what is being done or simply refuse to understand what has been done?”

The archbishop said the diocese of Cloyne had ignored Vatican policy issued in 2001 by the then Cardinal Joseph Ratzinger, now Pope Benedict.

“What does that say? What sort of a cabal is this that is in there [Cloyne]?” He added: “If they think that by not getting at the truth they are helping the church, the statement in today’s Dail should teach them a lesson.”

Kenny had told the parliament that the Vatican seemed more interested in upholding the power and reputation of the Catholic church than in confronting the abuse of Irish children by its priests and religious orders.

He said that the Vatican’s attitude to investigations in Cloyne, which covers county Cork, was the “polar opposite of the radicalism, the humility and the compassion that the church had been founded on”.

He said the rape and torture of children had been downplayed, or managed, to uphold instead the institution with its power and reputation.

One of the most damning findings of the report was that the diocese failed to report nine out of 15 complaints made against priests, which “very clearly should have been reported”.

This latest report, coming after a string of inquiries into Catholic clerical sex abuse across Ireland, has set the present Irish government on a collision course with the church not only in the republic but at its global headquarters in the Vatican City.

Vatican spokesman Fr Federico Lombardi, speaking in a personal capacity, had said that there was nothing in the advice given by the papal nuncio to Ireland in 1997 to encourage bishops to break Irish laws.

He said that the Vatican’s advice to Irish bishops on child protection policies could not be interpreted as an invitation to cover up abuse cases.

This drew sharp criticism from Ireland’s justice minister, Alan Shatter, who described the Vatican spokesman’s argument as disingenous. Some Irish parliamentarians have called on the Fine Gael-Labour coalition to expel the papal nuncio from Ireland in protest at the Vatican’s attittude to the allegations in the Cloyne diocese.